I nuovi uffici di Trivago disegnati da Raum Atelier

Per incoraggiare i propri dipendenti a pensare in modo nuovo ed innovativo, Trivago, il motore di ricerca hotel più grande al mondo, offre ai suoi dipendenti libertà e un luogo di lavoro informale e giovane.

Lontano dall’idea di un’azienda convenzionale, a Trivago si lavora in un ambiente che stimola giovani dipendenti provenienti da tutto il mondo ad usare un approccio creativo nelle attività di tutti i giorni. A loro volta creativi sono gli spazi messi loro a disposizione: dalle grandi meeting room alle più piccole think tank per momenti di lavoro individuale o confronto tra pochi colleghi del team.

I tre nuovi piani di uffici realizzati a Düsseldorf, sede centrale dell’azienda, da Dicembre a Luglio 2014 hanno quindi risposto a questo criterio di creatività sviluppando il Concept di Trivago City che consiste nel “ricreare un piccolo Trivago Campus che riproponga tutte le atmosfere di un contesto urbano dove i dipendenti possano trovare tutto ciò di cui hanno bisogno nella vita quotidiana”. Questa la mission del progetto seguito dallo studio Raum.Atelier di Düsseldorf e composto da Verena Hasiewicz e Marleen Goldemann-Sabbak.

Incontrarsi a scuola per un brainstorming, in lavanderia per una conference call o nella saletta yoga per lavorare individualmente su un nuovo progetto. Tutto possibile. Non mancano, come in una vera città, anche spazi per lo svago e il relax, così come cucine fornite di bibite, frutta fresca e cereali a disposizione di tutti. Ma in che città siamo? La sede centrale si trova a Düsseldorf, anche se l’azienda mette sempre al centro i suoi lavoratori internazionali dedicandogli alcune meeting room che prendono il nome dalle loro città natali. Di conseguenza può capitare di incontrarsi a La Palma, in Sardegna o a Ternopil!

Open space luminosi che facilitano la comunicazione con il team e stanze a tema che aiutano il dipendente a sentirsi come a casa e libero di esprimere le proprie idee. Questi sono gli uffici di trivago.

Bé, in fondo, cos’ha di diverso dal vostro ufficio …

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

ah … e questa è la vista:

Fonte: www.trivago.it

 

VIEW AWARDS 2014!

VIEW Conference, la più importante conferenza italiana dedicata all’animazione digitale ha aperto i bandi per partecipare a quattro diversi contest: VIEW Award, VIEW Social contest, VIEW Award Game e ITALIANMIX. La prossima edizione di VIEW Conference si terrà dal 14 al 17 ottobre 2014.


– VIEW AWARD

VIEW Award è un concorso per cortometraggi realizzati tra il 2012 e il 2014 con animazioni 2D/3D o effetti speciali digitali: le categorie del VIEW Award includono Miglior Cortometraggio, Miglior Design, Miglior Personaggio e Migliori Effetti Speciali Digitali. Tutti i partecipanti nelle varie categorie concorrono automaticamente per il VIEW Award. I vincitori saranno inseriti nella raccolta in dvd “BEST of VIEW” che verrà successivamente proposto da alcuni degli importanti festival partner di VIEW Conference. I vincitori del premio principale riceveranno 2.000 Euro.

– VIEW SOCIAL CONTEST

Celebrando il potere della tecnologia al servizio della società, il contest si suddivide in quattro diverse categorie: Miglior Gioco, Migliore Art Design, Migliore Architettura, Miglior Musica. Il vincitore del premio principale riceverà 1,000 Euro.
– VIEW AWARD GAME

Le categorie di questo contest sono Miglior Gioco, Migliore Art Design, Migliore Architettura, Miglior Musica. Sono ammessi progetti individuali o di gruppo per qualunque piattaforma e di qualunque formato.
– ITALIANMIX

Questo contest promuove opere video innovative, originali e creative di qualunque genere e in qualunque tecnica, realizzate da registi italiani oppure che abbiano l’Italia come oggetto, tema o ambientazione. I lavori selezionati saranno anche inseriti nel programma di VIEWFest e nella raccolta in dvd “BEST of VIEW”.

 

I vincitori dell’edizione 2013 sono stati:
Miglior corto per VIEW Award: Shave It di Fernando Maldonado e Jorge Tereso  http://vimeo.com/63528500
Miglior corto per VIEW Social: Fight for Everyone di Persistent Peril  http://vimeo.com/60999448

Tutti i vincitori dei contest verranno annunciati nel corso di VIEW Conference 2014, in programma dal 14 al 17 ottobre. Tutti i corti che saranno selezionati verranno proiettati nel corso del nostro festival del cinema digitale, VIEWFest, che seguirà la VIEW Conference dal 17 al 19 Ottobre a Torino.

Ogni anno, VIEWFest, evento internazionale ed evoluzione italiana di Resfest, celebra il cinema in 3D e l’animazione. L’appuntamento precede la VIEW Conference, che riunisce molti dei migliori professionisti nel campo degli effetti visivi, dell’animazione, del sound design, della produzione e dello sviluppo di videogiochi, che condividono le loro esperienze con i partecipanti alla conferenza.

La scadenza per partecipare a tutti i contest è fissata per il giorno 31 agosto 2014. Visitate il sito ufficiale di VIEW Conference all’indirizzo  http://viewconference.it per scaricare i form e per avere maggiori dettagli.

 

Alberto Apostoli relatore al Cersaie

In occasione di Cersaie 2014, Alberto Apostoli sarà presente, in veste di relatore, al convegno organizzato da AIPI. Titolo: “Dal prodotto al Progetto – oggetti e ambienti per il benessere.” Oltre all’architetto Apostoli, saranno presenti all’incontro, moderato da Oscar G. Colli: Pietro Gaeta, Giovanna Talocci, Fabrizio Batoni, Giampietro Sacchi, Marco Vismara e Andrea Viganò (Studio D73). [...]

Concorso idee Open Innovation Alto Adige

  siamo lieti di potervi segnalare l’avvio del nuovo concorso d’idee “Tutti in pista! – Disegna gli sci per bambini per l’Alpe di Siusi”sulla piattaforma Open Innovation Alto Adige. Noi del team di Open Innovation Alto Adige sosteniamo aziende nel loro processo d’innovazione, organizzando dei concorsi d’idee aperti a tutti e ispirandoci al metodo dell’Open [...]

Homify.it, il portale europeo di architettura e design

Homify è un magazine online indipendente che si occupa di architettura e design. Nato nel dicembre 2013, unisce costruttori ed esperti di edilizia di tutta Europa, principalmente italiani, spagnoli, tedeschi, francesi ed inglesi. Le parole “home” e “modify” compongono il nome e rappresentano la missione del Portale. Sul sito troverete abitazioni di ogni genere e tutto quello che [...]

la top ten degli architetti “in rosa”

“La donna deve obbedire.” Scriveva Benito Mussolini nel 1927. “Essa è analitica, non sintetica. Ha forse mai fatto l’architettura in tutti questi secoli? Le dica di costruirmi una capanna non dico un tempio! Non lo può. Essa è estranea all’architettura, che è sintesi di tutte le arti, e ciò è simbolo del suo destino”. Fortunatamente [...]