Turchia: annunciato il titolo della seconda Biennale del Design di Istanbul

La 2a edizione della Biennale di Istanbul Design , organizzato dalla Fondazione di Istanbul per la Cultura e le Arti ( IKSV ) , si terrà tra il 18 ottobre  e il 14 Dicembre 2014. Il titolo della biennale The Future Is Not What It Used To Be è stata annunciata dal curatore Zoë Ryan in una conferenza stampa il Mercoledì, 13 novembre. IKSV Presidente Bülent Eczacıbaşı ha tenuto un discorso di apertura alla conferenza stampa tenutasi a FerahFeza in Karaköy e ha sottolineato che la Istanbul Design Biennial ha suscitato grande interesse in Turchia e in ambito internazionale , ha ricevuto risposte positive ed è stato fondamentale per aprire nuove aree di discussione nel campo del design e ha aggiunto: “Con la biennale , Istanbul ha rafforzato la sua posizione nel mondo del design . Dialoghi fruttuosi sono stati sviluppati con eventi di design apprezzati in tutto il mondo , al fine di avviare nuove collaborazioni. Beneficiando dall’esperienza della prima biennale , crediamo che la seconda favorirà il successo di questa biennale e diventare ancora più efficace , produttivo , creativo e stimolante. Con l’obiettivo di contribuire alla accessibilità e la divulgazione della manifestazione , l’ammissione al prossimo Istanbul Design Biennial sarà gratuito. ” Il 2 ° Istanbul Design Biennial chiede – Qual è il futuro adesso? ” Come Ryan , in una conversazione con  il Direttore Deniz Ova ha spiegato, la biennale si chiede, come possiamo [MORE..]

dicembre 5th, 2013|Tags: , , , |

“BOWN” BUSINESS OF DESIGN WEEK: SPIRITO BELGA

Il principale evento annuale di design in Asia torna per la sua 11 ° edizione dal 02-07 Dicembre 2013, presso l'Hong Kong Convention & Exhibition Centre. Quest'anno, la conferenza sarà caratterizzato dallo "Spirito belga", concentrandosi su importanza internazionale del Belgio, al più alto livello di design e creatività. Nel selezionare il Belgio come paese partner

Il magazine “Il Nuovo Club” intervista Alberto Apostoli sul Brandesign

Il termine Brandesign, associato al comparto del wellness, è di recente utilizzo ma in rapida diffusione. Può spiegarci, brevemente, di cosa si tratta? Per spiegare il Brandesign nel comparto del wellness, mi piace fare un parallelo con il mondo della moda. Nell’ambito della moda, ogni brand possiede un proprio filo conduttore che ne determina lo

novembre 5th, 2010|

Costruire un brand di successo per la spa

A fronte di un mercato del benessere più che mai esigente e complesso, la creazione di un marchio vincente richiede un approccio multidisciplinare e altamente professionale. Ecco i segreti del BranDesign http://www.youtube.com/watch?v=XHonaADp9VU Come si costruisce, oggi, un brand di successo? Il primo elemento indispensabile è la creazione di un team di lavoro multidisciplinare: di norma, il singolo non possiede tutte le conoscenze e le competenze necessarie per poter creare un marchio di successo. E il successo si può ottenere solo se si compie un buon lavoro non su uno, ma su tutti gli elementi che compongono il brand. L’approccio giusto è pertanto quello olistico, multidisciplinare, che prenda esempio – in un’ottica di benchmarking – anche da settori molto diversi dal nostro. Filo conduttore di ogni operazione di BranDesign è il marketing, i cui principi fondamentali devono essere assolutamente conosciuti. Il marketing, infatti, considera il prodotto/servizio rispetto a diverse variabili (oggi se ne identificano fino a 11-12) come qualità, prezzo e approccio al cliente, ed è essenziale per adottare una prospettiva non settoriale e specialistica. In altre parole, occorre ragionare in controtendenza rispetto a un’epoca in cui in molti ambiti tende a prevalere l’eccessiva specializzazione. Il valore di un brand (in termini di percezione da parte del cliente finale) non può essere misurato in modo matematico, scientifico, e per essere costruito richiede sempre tempi lunghi. Nel caso specifico della spa, non si può pretendere di far rientrare il successo sperato all’interno di un normale business plan di 3-5 anni. È questa la logica che bisogna accettare: l’impegno è notevole e complesso, mentre i frutti si possono raccogliere soltanto nel lungo periodo.

maggio 14th, 2010|

Concept design e progettazione: alcuni settori di applicazione

Il concept design e il "nostro" brandesign si applicano ad una serie estesa di settori:  è possibile rendersene conto già sfogliando il nostro portfolio clienti. Alcuni esempi più nello specifico: abbigliamento settore metalmeccanico arredamento materiali per architettura automotive elettronica real estate chimico/medicale servizi

gennaio 8th, 2010|

Creazione brand nel settore del lusso

ottobre 2nd, 2009|