Alberto Apostoli, da architetto e designer a Brandesigner: un'esperienza multidisciplinare tra architettura, progettazione e comunicazione

L'architetto italiano Alberto Apostoli ha allargato il quadro della sua attività al "Brandesign".

Dal suo esordio nel 97 si è occupato di interior nel settore dell'exhibit e del retail, per sviluppare in seguito il residenziale, il settore alberghiero e il wellness. L'idea di base era di non piegarsi alla specializzazione di settore, ma di essere capace di passare senza difficoltà da un tipo di progetto a un altro. E' una questione di volontà, piuttosto che di studio: la volontà di sfruttare le esperienze in settori diversi. Questa modalità operativa è l'essenza dello Studio di Alberto Apostoli, una realtà professionale che mescola architetti, interior ed industrial designer, grafici e consulenti di marketing. Una modalità operativa presentata nel 2006 nel quadro della mostra personale presso il palazzo del Parlamento europeo di Bruxelles intitolata "Architetture contaminate tra comunicazione e design".

"Brandesign" è un servizio completo dedicato alle imprese che necessitano di creare o rilanciare il proprio brand. Si tratta di un sistema di comunicazione abbastanza complesso. Occorre innanzitutto analizzare il concetto che è alla base di un marchio, comprendere il valore da fare percepire al cliente, il posizionamento del prodotto, come distribuirlo e, ovviamente, è fondamentale conoscere a fondo il prodotto stesso. Questo modello di lavoro è sorto nello Studio Apostoli in modo spontaneo, una conseguenza naturale delle attività esercitate nella realizzazione di negozi, uffici, ma anche di prodotto industriale, display, materiale p.o.p, opuscoli, packaging.

L'architetto italiano ha cominciato con alcune società nel settore del turismo e in seguito ha lavorato con qualsiasi tipo d'impresa; ha infine aperto un studio a Canton per esportare il "Brandesign" in Cina, un paese molto sensibile alla progettazione italiana.

Oggi, i valori dello brand declinati nella progettazione sono alla base della fortuna di un marchio. Paradossalmente, si potrebbe posizionare nel mercato un marchio che non esiste nemmeno. La passione e la capacità creativa restano le fondamenta di ogni progetto, tuttavia la vena artistica deve confrontarsi con necessità commerciali e con un sistema strategico di comunicazione ben definito.

Alberto Apostoli ha già cooperato con numerose aziende: fra gli altri, possiamo citare Almaplena, Crhysler Jeep, Henkel, Honda Italia, Farge Roofing (Monnier), Quarella, Olympus, Lamberet, The Wellcare e molti altri nel settore della aredamento e della moda.

  Alberto Apostoli, da architetto e designer a Brandesigner: un'esperienza multidisciplinare tra architettura, progettazione e comunicazione