Un progetto di architettura ambientale a Verona

A Veronanascerà il Residence SANTA CATERINA – abitare tra ambiente ed eccellenza – unprogetto di architettura residenziale in cui l’ambiente circostante sarà parteintegrante del progetto stesso.

Larealizzazione è frutto di un precedente “Accordo di Programma” (il primo nelcomune di Verona) stipulato a settembre tra il Comune di Verona e la DeltaImpresa di Costruzioni S.p.A. di Verona (Gruppo Bertoli) e interessa un’area dicirca 35.000 mq.

Su talearea, oltre all’area residenziale di 21.000 mc è previsto un parco pubblico dicirca 10.000 mq e un parcheggio per circa 80 auto.

Ilprogetto complessivo è opera dello studio Alberto Apostoli di Verona è vuolerappresentare un’autentica novità progettuale nel panorama Veneto per qualità eintegrazione ambientale.

Ilresidence è infatti interamente realizzato tra prati e percorsi  pedonaliche si inseriscono quasi direttamente all’interno delle abitazioni creandoscorci e angoli visivi suggestivi e aperti.

Laproprietà ha scelto un progetto innovativo ma al tempo stesso fortementeradicato nell’immaginario di chi ama natura e modernità senza rinunciare allavicinanza dei servizi e del centro storico (posto a soli sette minuti di auto).

L’interventoprevede due soli piani fuori terra ed un piano interrato (pari a circa 8000 mq)che contribuisce a creare la distribuzione dei blocchi abitativi.

Laplanimetria del piano interrato - semplice e simmetrica – è celata al pianoterra attraverso la creazione dei volumi residenziali realizzati per mezzo diun insieme di elementi verticali anziché l’aggregazione di “scatole” edilizie.

L’architetturaè composta, infatti, da elementi verticali di tre finiture (intonaco, pietra elaminato stratificato verde) che incastrandosi con apparente disordine creanole diverse abitazioni.

Apostoliha cercato soluzioni formali semplici ma al tempo stesso in grado dialleggerire il volume e forare le chiusure visive: “ho voluto che i residentidesiderassero girovagare tra muri e alberi come in un paesaggio aperto e riccodi sorprese visive, …ho cercato di pensare un luogo in cui una comunità sialegata dall’amore per l’ambiente e il vivere all’esterno”.

Glistessi materiali usati all’esterno delle abitazioni sono stati utilizzati ancheper l’interno in un unicum stilistico che teoricamente unisce le funzioniprivate con l’ambiente.

L’utilizzodelle migliori tecnologie per il risparmio energetico (pannelli solari termicie fotovoltaici), e materiali di qualità contribuiscono a creare un ambienteesclusivo anche se non necessariamente di lusso.

Ilresidence sarà interamente recintato all’esterno ma privo di statiche barriereinterne e la manutenzione del verde sarà regolata a livello collettivoattraverso un custode/manutentore a tempo pieno residente nel complesso.

Ilprogetto del verde sarà curato sempre dallo studio Apostoli è prevede larealizzazione di alcuni giardini pensili e green walls decorativi oltre che apercorsi pedonali realizzati in pietra.

Ogniessenza sarà selezionata solo tra quelle tipiche del territorio.

L’illuminazionesarà un altro elemento fondamentale per l’integrazione tra esterno ed interno eprevede l’utilizzo di corpi illuminanti simili per le due funzioni. Il progettoilluminotecnico esterno è basato sostanzialmente sull’idea che elementiarchitettonici ed alberi siano da considerarsi simili per l’impatto esteticogenerale e, pertanto, “gestiti” con i medesimi criteri.

Quasi alcentro dell’area (e in particolare su due punti simmetrici e centrali) è statocreato uno spazio piscine e un piccolo centro benessere completo di una vascaesterna idromassaggio.

Le 50abitazioni previste sono distinte in tre principali tipologie abitative(abitazioni di 75,  150, 225 mq) ma ogni singola abitazione sarà unica eparticolare pur nel perfetto coordinamento stilistico del tutto. Il tutto èsuddiviso in otto unità di dimensione ed orientamento diverso.

L’iniziodei lavori è previsto a giugno 2009 per la parte pubblica (rotonda stradale,parco e parcheggio pubblico), mentre la parte residenziale inizierà a fine2009.

  Un progetto di architettura ambientale a Verona