Alberto Apostoli

Alberto Apostoli è ritenuto uno dei più importanti architetti, designer e trend setter in ambito "Wellness", a livello internazionale.

Ha sviluppato, inoltre, importanti esperienze in diversi settori progettuali e a diverse scale: hotel, negozi, uffici, residenze, prodotto, edifici multifunzione, urbanistica.

Nato a Verona nel 1968, si diploma in elettronica industriale, laureandosi in architettura con indirizzo “Pianificazione Territoriale e Urbanistica”, a Venezia nel 1993, con una tesi in economia.

Nel 1997 apre il proprio studio caratterizzato da una vocazione professionale poliedrica e multidisciplinare, naturale conseguenza del suo personale percorso.

Nel 2006 presenta la sua prima mostra personale nella sede del Parlamento Europeo di Bruxelles dal titolo "Architetture Contaminate tra Comunicazione e Design".

Nel 2006 apre uno studio a Guangzhou (Cina) e, nel 2007, un ufficio di rappresentanza a Casablanca.

Nel 2010, attraverso il brand “Studio Apostoli & Associati”, allarga le proprie competenze offrendo servizi di Progettazione Integrata e Project Management.

Nel 2012, attraverso il brand “Apostoli Engineering” integra e sviluppa  alla propria attività la componente Engineering (Strutturale e MEP) e R&D.

Nel 2012 pubblica il libro "Architettura delle SPA".

Dal 2014 al 2015 è Presidente e CEO di KOGIT - Rete d’Impresa -, operante nell’ambito del Design & Build in Italia e all’estero.

Dal 2015 è vice Presidente di A.I.P.I (Associazione Nazionale di Interior Design).

Dal 2008 svolge attività didattiche e formative con conferenze, corsi e workshop in Italia e all'estero principalmente nel settore del "Wellness".

Gli interessi di Alberto Apostoli si estendono a vari ambiti professionali e mirano a ridefinire la figura dell’architetto verso obiettivi più olistici ed interdisciplinari.

Sebbene gli aspetti creativi dominino tutta la propria attività professionale, questi sono visti come parte di una più ampia visione che il professionista e l’uomo contemporaneo devono possedere a partire da conoscenze filosofiche, storiche, economiche, imprenditoriali, sociologiche, religiose ed artistiche in genere.