progetto centro benessere

Cosa significa “wellness”?

By 8 Ottobre 2012 Ottobre 11th, 2012 No Comments

La definizione di Wellness: il parere dell’architetto Alberto Apostoli

Tratto dal canale wellness di Sport Industry Directory: http://www.sportindustry.com/

“wellness” si presta a molteplici definizioni. Può rappresentare uno stato d’animo, un modo di vivere, un tipo di terapia, un’area adibita al benessere del corpo e della mente, a se stante o inserita all’interno di un centro fitness, sportivo, natatorio, termale ecc.

Per fare chiarezza, la redazione della rivista Progetto Wellness ha chiesto il parere di uno dei massimi esperti in materia di “wellness”: l’architetto Alberto Apostoli, che ha analizzato minuziosamente le differenti semanticità di questo termine, sentenziando una “mancanza di definizioni o terminologie condivise” che apre molteplici possibilità di promozione nei più disparati settori.

L’articolo completo è presente appunto all’interno della rivista, che ha cadenza annuale; in questa sede vi forniamo alcune “pillole”, per fare chiarezza su un termine talmente utilizzato da aver ormai perduto un significato univoco.

Dunque, cosa significa “wellness”?

“Parola di origine anglosassone ormai assorbita a tutte le latitudini, wellness sembra essere frutto della fusione di well being e fitness. Se sul significato di fitness siamo più o meno tutti d’accordo, sul significato di well being la faccenda si complica. Dopotutto il benessere non è un concetto univoco o facilmente descrivibile, ma qualcosa che riguarda gli aspetti generali della persona, il modo in cui questa percepisce la realtà, il suo equilibrio psicofisico nonché la specifica identità culturale e sociale. Sebbene “wellness” sia una parola largamente diffusa e utilizzata, in realtà ci troviamo di fronte a una mancanza di definizioni o terminologie condivise, storicamente e tradizionalmente consolidate. In termini generali il termine è utilizzato in ambito sociale, culturale e, in alcuni casi, persino politico (civiltà del benessere, benessere e opulenza ecc)”.

“L’Organizzazione Mondiale della Sanità parla di “stato di completo benessere fisico, psichico, sociale e non di semplice assenza di malattia”, chiarendo che lo “star bene” supera la variabile medicale per abbracciare una percezione che riguarda l’interezza del proprio status psicofisico. Se questa è la prospettiva corretta, il concetto di benessere non può, allora, che essere soggettivo e mutevole al variare del contesto geografico, storico e sociale di riferimento. Una definizione che consente al termine wellness di essere utilizzato in diverse accezioni, cavalcando di volta in volta un diverso componente della sfera del benessere (ginnastica, cibo sano, massaggi, erbe, acqua, terapie innovative) per promuovere il corrispondente settore di riferimento (fitness, alimentazione ayurveda, beauty farm, erboristeria, terme e spa, centri di terapie olistiche, ecc)”.

Leave a Reply